THE SECRET OF THE HUMAN FACE

47 faces, all photographs taken on the streets of my city, Milan, illuminating the subject with a small speedlight flash. The dark background was achieved with low ISO and a fast shutter speed.

↓ click to view ↓


↑ click to view ↑






4 thoughts on “THE SECRET OF THE HUMAN FACE

  1. Graziella Gavioli says:

    Ciao Daniele, hai ragione, alcuni visi mi sono noti, li avevo già visti pubblicati, molti altri no, e quelli mancanti completano questa carrellata di ‘caratteri’ che non si puó fare a meno di interpretare, guardando le foto. Colpiscono di più (un fatto personale), gli estroversi, quelli che hanno scelto un ruolo e lo interpretano fino in fondo, compiacendosi anche del tuo sguardo dietro la macchina, uno sguardo generoso, tutto sommato, che non accentua nè toglie, ma cerca di restituire quello che è. Molto belle.

    Rispondi
    1. daniele says:

      Ti ringrazio molto, Graziella! Capisco la tua preferenza, in effetti alcuni si sono divertiti mentre scattavo (cosa che è avvenuta comunque in pochi secondi, non essendo queste fotografie preparate in alcun modo). Ma sai che, riguardandole, noto che in alcune foto sembra che il soggetto sia compiaciuto, come dici, mentre in realtà sono scattate all’improvviso, senza che la persona potesse rendersene conto? L’espressività del volto è per me davvero un mistero attraente, con cui vorrò avere a che fare a lungo…

      Rispondi
  2. Silvia Tallone says:

    Scorrendo le immagini, pensavo che hai una capacità di caratterizzare il soggetto e raccontare una storia, che credo sia davvero rara. Le tue immagini commuovono senza volerlo, tanti occhi che trasmettono vissuti diversi. In molti ho letto una dolcezza nascosta, profonda, che mi ha toccato. Grazie

    Rispondi
    1. daniele says:

      Grazie a te! Sono felice se le immagini ti parlano in questo modo (anche senza volerlo). È un bel modo di guardare

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *